Il ciclo volante (1)

Questi giorni son per te
Forse un po’ particolari
Fai volare qui perciò
Il tuo lines con le ali. (2)

Il fardello che hai portato
Va gettato qui e incartato. (3)

Il bidello e le compagne
Per quest’atto ti son grati
E con l’ali o senza l’ali
Son senz’altro sollevati.

(1) Anni fa il liceo non era dotato di contenitori particolari per gettare i sanitari femminili e veniva usato un comune cestino per i rifiuti rivestito di un sacchetto per la spazzatura da asportare se conteneva “ qualcosa”.

(2) Non tutte le ragazze usavano il cestino e gli operatori scolastici li trovavano in bagno nei posti più impensati.

(3) Facile immaginare la situazione non certo entusiasmante di chi deve pulire.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Nella mia ferita sgorga il tuo sangue @ foto di Armando Moreschi

Nella mia ferita sgorga il tuo sangue

@ FOTO DI ARMANDO MORESCHI

Paolo Battista “Forse”

paolobattista foto armando moreschi

Cristiano Quagliozzi e Damiana Ardito “S-Cultura”

quagliozzi ardito foto armando moreschis-cultura quagliozzi ardito foto armando moreschi

Sylvia Di Ianni “Passion Victim”

silvia di ianni foto armando moreschi

Vitaldo Conte

vitaldo conte foto armando moreschi

Marco Casolino

marcocasolino foto armando moreschi

Daria Greco “Balletto biomeccanico su concerto muto per arto fantasma”

daria greco 2 foto armando moreschi

Flavia Ganzenua “E’ quasi dolce”

flaviaganzenua foto armando moreschi

Liè Larousse

liè larousse foto armando moreschi

Olivia Balzar

olivia balzar marco fioramanti foto armando moreschi

olivia balzar foto armando moreschi

View original post

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Ad un palmo da te…..

il_pulsante_del_water_20120211_2087716735.png

Se per far quel che stai a fare
le due dita devi usare
certamente sei schifato
di chi qui ti ha preceduto.

Co’ sta scusa te ne vai
senza scaricare mai!

Non col dito ma col palmo
della mano puoi pigiare
il bottone che giù l’acqua
quì scrosciando fa cascare

e se ancora più pulito
tu ti rivorrai trovare
le tue mani al lavandino
certamente puoi lavare!

Troveranno poi i compagni
Più vivibile il locale
E facendo il tuo dovere
anche a Lello fai piacere!

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Armando Moreschi

Click “Collect Me” to help me win $10,000 and a show in the most immense exhibition of art in New York City : Art Takes Times Square.

Cliccate su Armando Moreschi e poi su “Collect Me” per aiutarmi a vincere 10.000 dollari e a fare una mostra a Times Square a New York

viaArmando Moreschi.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Blog consigliato

CHI MI CONSIGLIA UN LIBRO ?

http://www.chimiconsigliaunlibro.it/

 

Chi mi consiglia un libro?

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

Per chi è nuovo quì.

Questo è un blog che io ho iniziato tanti anni fa e naturalmente i primi post sono accessibili solo a chi fa un accurata ricerca.

Metto così di nuovo una mia poesiola che ha sempre riscosso tanto successo tra gli alunni.

buon divertimento.

IL CICLO VOLANTE

 

Il ciclo volante (1)

 

Questi giorni son per te
Forse un po’ particolari
Fai volare qui perciò
Il tuo lines con le ali. (2)

Il fardello che hai portato
Va gettato qui e incartato. (3)

Il bidello e le compagne
Per quest’atto ti son grati
E con l’ali o senza l’ali
Son senz’altro sollevati.

(1) Anni fa il liceo non era dotato di contenitori particolari per gettare i sanitari femminili e veniva usato un comune cestino per i rifiuti rivestito di un sacchetto per la spazzatura da asportare se conteneva “ qualcosa”.

 

(2) Non tutte le ragazze usavano il cestino e gli operatori scolastici li trovavano in bagno nei posti più impensati.

 

(3) Facile immaginare la situazione non certo entusiasmante  di chi deve pulire.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

LA MIA CARRIERA E’ CESSATA

Presentazione

Prima
di leggere questa presentazione che è stata scritta tanti anni fa
preciso che in data 1 Aprile 2009 sono andato in pensione ( vedi
poesiola  : "Il Bidello Pensionato" )
 
———-

"Cari amici che leggete queste poche righe, mi presento se non mi conoscete già.
Io sono Armando Moreschi e attualmente lavoro come operaio addetto                          (lavoravo)
alle pulizie al liceo scientifico statale “Democrito” di Casalpalocco.Roma.
Già dal 1997 ero impiegato qui come collaboratore scolastico nei lavori di
pubblica utilità.
In questi anni perciò sono stato a contatto con alunni, professori e con
tutto il personale del liceo.
Ma facciamo un passo indietro: anch’io sono stato ragazzo e a circa
diciotto anni lavoravo in un avviato studio d’ingegneria romano
ricoprendo il compito di “disegnatore- coloritore” di elaborati di progetto.
Nel 1993 però IL MIO DATORE DI LAVORO coinvolto dal fenomeno "TANGENTOPOLI" mi ha licenziato per “esubero” .
Di qui il titolo di questo post “La mia carriera è cessata” .
Giacché dà senz’altro più soddisfazione lavorare colorando che pulire gli
sfoghi e la maleducazione di chi frequenta le aule e i bagni del liceo.
Le poesiole che leggerete prossimamente sono quindi l’opera di “Lello il bidello” che con
sprazzi d’amore-odio pulisce e distribuisce buonumore come può, con                                                                        (puliva e distribuiva…)
fare alquanto burbero, da circa undici anni.
Nel Luglio 2001 poi la “ROMA MULTISERVIZI” assumerà a part-time
tutti i lavoratori socialmente utili romani impiegandoli presso le stesse
strutture ma solo come pulitori.
A questo punto, cari lettori, converrete anche voi che mancando così pure
quel po’ di frequenza con i giovani, la mia carriera è definitivamente                                                                                  (era)
cessata.

P.S.
Tra le foto dei miei quadri troverete tracce di un’altra mia carriera, che non è
Assolutamente cessata e che mi dà invece viva soddisfazione sia morale
Sia materiale.

Pubblicato in ARMANDO alias LELLO sul WEB | Lascia un commento